Burlamacco impiccato: scherzo, o avvertimento?

1

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Burlamacco impiccato. Con tanto di frase di Mario Tobino: “Viareggio in te son nato, in te spero morire” Scherzo, o avvertimento? Dopo quello clochard, comparso sui muri di Palazzo delle Muse a ottobre scorso ( leggi anche: “Ho fame”, e sul muro di Palazzo delle Muse compare ..), mancava giusto questo, vicino alla rampa di accesso della superstrada. La foto ci è stata inviata da un lettore di Tgregione.it, Max Pardini, ma un Burlamacco impiccato è comparso anche al “muraglione” e in Cittadella. E’ dei giorni scorsi il comunicato di smentita da parte della Prefettura di Lucca che, al contrario da quanto “mormorato” mai ha imposto il silenzio e vietato l’esposizione di striscioni e cartelli ai Corsi del Carnevale, come gesto di solidarietà per Charlie Hebdo ( leggi anche:Divieto ai carristi di fare riferimento al Charlie Hebdo? La … )

10965662_837934969605905_826175649_n

E intanto su Facebook sono già comparse vignette che vedono la maschera ufficiale del Carnevale di Viareggio ostaggio dell’Isis…

1 comment

  1. ROBERTA 6 febbraio, 2015 at 09:11 Rispondi

    paragonare il burlamacco con la vita di persone che muoiono in questa assurda guerra…forse la ragione è questa…no ho parole

Post a new comment

*