Carnevale e strage di Viareggio, il grazie di Daniela Rombi

0

VIAREGGIO – “Una bella sensazione… si, proprio una bella sensazione…..vorrei che cominciassero così i nostri ringraziamenti più sinceri”. La lettera è a firma di Daniela Rombi, presidente della onlus Il mondo che vorrei: “Pertanto diciamo Grazie alla Fondazione Carnevale, nelle vesti del suo Commissario Straordinario Prof. Stefano Pozzoli e dei suoi collaboratori, in primis Andrea Strambi. Grazie di aver permesso di rendere visibile la nostra associazione e per far si che il messaggio “VERITA’ GIUSTIZIA E SICUREZZA” non sia lasciato in disparte, anche se a Viareggio da oggi inizia un mese di leggerezza ed è giusto che ci sia leggerezza.  Un abbraccio particolare a tutti quei “Viaregginacci”, anche se non tutti di nascita, ma sicuramente di animo, che ci hanno permesso di mettere un piccolo simbolo sopra un’Opera d’arte. Siamo andati a trovare loro quasi di sorpresa, il sabato mattina prima dell’apertura del carnevale, un po’ intimoriti, ma soprattutto preoccupati di non infastidire un maestro mentre termina la sua opera. Ebbene si, ci siamo sentiti un po’ così……così come un bambino che chiede un autografo al proprio idolo mentre sta per calciare un rigore…..ma poi tutto è diventato naturale, mani piene di colori e colla che stringevano le nostre, abbracci sinceri, piccole bacheche nascoste con immagini di quei giorni, anche dentro gli hangar.
Tutto questo per dirvi che è stato un vero piacere trovare una porta aperta e una mano tesa. Ed è cosi che vogliamo nominarli uno ad uno così come li abbiamo incontrati: Alessandro Avanzini, Gilbert Lebigre e Corinne Roger, Umberto e Stefano Cinquini, Fabrizio Galli, Uberto e Luigi Bonetti, Massimo Breschi, Priscilla Borri e Simone Politi, Roberto Vannucci, Franco Malfatti, Carlo Lombardi, Jacopo Allegrucci, Edeoardo Ceragioli, Luciano Tomei, Emilio Cinquini.  Un abbraccio a tutti voi, da tutti i familiari e i soci dell’associazione IL MONDO CHE VORREI ..l
Grazie di regalarci ogni domenica un sorriso che scalda il cuore. La presidente, voce dell’associazione”

No comments

*