Carnevale estivo 2013, Santini multato: dovrà pagare 540 euro: “La burocrazia uccide Viareggio”

0

VIAREGGIO – Alessandro Santini multato, oggi, a distanza di 4 anni, per il Carnevale estivo anno domini 2013. Una sanzione di 540 euro e spiccioli, da pagare entro 30 giorni, dopo i rilievi effettuati da Arpat dove gli si contesta di aver sforato i limiti massimi fissati per le emissioni acustiche.

“La burocrazia “uccide” tutto ciò che di bello e buono esiste a Viareggio. Prima la Marina di Torre del Lago, poi gli esercizi commerciali della Città, ora tentano di ferire mortalmente il Carnevale”, commenta l’ex presidente della Fondazione: “Dopo anni tentano ancora di demolire l’immagine bella giovane fresca e positiva dello stupendo Carnevale Estivo in cui credo fortemente ancora oggi come unico grande è vero veicolo promozionale e turistico del Carnevale di Viareggio in inverno. Una manifestazione che non costa “nulla” e che se oggi esistesse ancora vivrebbe di rendita con gli sponsors che farebbero la fila per essere presenti. Amo la Cittadella del Carnevale ma resta solo un qualcosa in più a quello che invece può fare e dare il Carnevale estivo in Passeggiata.  Dobbiamo raggiungere noi i turisti e non possiamo aspettare che siano loro a venire da noi. Ho dato alla città un vero prodotto vincente che è stato volutamente affossato e messo a dormire.  Lo rifarei oggi se me lo chiedessero, riporterei i nostri carri sui viali guidando io stesso il trattore se la città lo volesse, pur di rivivere la festa, la gioia ed il colore di quelle notti magiche viareggine”.

E intanto c’è chi ha pensato a una colletta: 5 centesimi ciascuno, dei 60mila che quella notte affollarono i viali a mare.

No comments

*