Il Carnevale di Viareggio secondo Giorgio Michetti, i manifesti in mostra alla Cittadella

0

VIAREGGIO – I più bei manifesti per il Carnevale di Viareggio ideati dal maestro Giorgio Michetti saranno in mostra al Museo della Cittadella da domani (martedì 25 agosto), per due settimane. Il percorso espositivo, organizzato dalla Fondazione Carnevale, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Viareggio, racconta il Carnevale visto dal maestro viareggino ed è un omaggio della città all’artista che ha raggiunto il traguardo dei 103 anni.

La mostra propone una serie di manifesti che Giorgio Michetti ideò per il Carnevale di Viareggio. Idee immediatamente comunicative “perchè devono richiamare l’attenzione del pubblico – spiega il pittore – colpendone l’immaginario”. In molti lavori è protagonista Burlamacco, maschera ufficiale del Carnevale di Viareggio. “Fa parte delle maschere italiane, è una figura originale e molto bella, conosciuta e riconosciuta come il simbolo del nostro Carnevale, è una tradizione che va rispettata. Ricordo ancora – conclude Michetti – quando lo vidi nascere nel 1930, nello studio di Uberto Bonetti, tra mille disegni e bozzetti”. Nei manifesti di Michetti ricorrono anche figure femminili e elementi marini, che richiamano l’altro aspetto caratteristico della città: la stagione balneare.

Giorgio Michetti è nato a Viareggio il 7 dicembre 1912. Artista di fama nazionale, come tanti suoi illustri “colleghi” viareggini, si è lasciato ammaliare dal magico mondo del Carnevale in diversi ruoli. Da collaboratore di artisti della cartapesta a titolare, in prima persona di un progetto in concorso per il Carnevale. Nel 1949 vince con la mascherata in gruppo “Allegria express” che raffigura un allegro trenino carico di maschere capitanato da Burlamacco.  Nel 2005 firma il manifesto ufficiale: un grande Pierrot a testa in giù che salta nel cielo e le sue gambe divaricate diventano la “V” di Viareggio.

La mostra verrà inaugurata domani alle ore 18 alla presenza dell’artista, del Commissario straordinario della Fondazione Carnevale Stefano Pozzoli e dell’assessore alla Cultura e vicesindaco Rossella Martina.

No comments

*