Medici senza frontiere al Carnevale di Viareggio

0

VIAREGGIO – Quest’anno per la prima volta il Carnevale di Viareggio ospiterà anche l’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF), che per tutto il mese di febbraio sarà presente per le vie della città con i propri operatori, per attività di sensibilizzazione a sostegno dei progetti MSF nei contesti più critici del pianeta.

Medici Senza Frontiere (MSF) è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in 67 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie. MSF fornisce assistenza alle popolazioni in difficoltà, alle vittime di catastrofi di origine naturale o umana e alle vittime di conflitti armati. Fornisce aiuto senza alcuna distinzione di razza, religione, o convinzione politica. MSF osserva i principi di neutralità e imparzialità in nome dell’etica medica universale e il diritto all’assistenza umanitaria, affermando piena e indiscussa libertà nell’esercizio delle proprie funzioni. L’indipendenza finanziaria di MSF è garantita dai suoi donatori privati che consentono all’organizzazione di agire scevra da qualsiasi obiettivo politico, militare o economico. Solo nel 2013 le equipe di MSF hanno effettuato oltre 9 milioni di visite ambulatoriali e 77.350 interventi chirurgici, hanno ricoverato 477.700 pazienti, hanno aiutato 182.200 nascite, ammesso 250.900 bambini nei programmi nutrizionali terapeutici, vaccinato quasi 2,5 milioni di persone contro il morbillo, curato 1.871.200 casi di malaria e seguito 325.500 pazienti in terapia antiretrovirale di prima linea.

 

 

No comments

*