Satira e sole, al primo corso un saluto al Presidente della Repubblica

0

VIAREGGIO – Una giornata di sole ha accolto il debutto dei grandi carri allegorici del Carnevale di Viareggio 2015 che oggi hanno sfilato per la prima volta sul Lungomare. Alle ore 15 esatte, il triplice colpo di cannone ha dato il via al primo Corso Mascherato del 142esimo anno della manifestazione, introdotto dall’inno nazionale per salutare il neo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

viali a mareMagro l’incasso,  solo 100mila euro, rispetto ai 175mila dello scorso anno. È mancata la folla di sempre. La colpa morì fanciulla, ma, è il parere di tanti, il far pagare i bimbi “forestieri”, quelli non viareggini, e il dover dimostrare, documento di identità alla mano, di essere “indigeni” per non pagare il biglietto, con le annesse polemiche dei giorni scorsi, potrebbe essere il motivo del “flop”, in quanto a presenze e di conseguenza di “sghei” incassati,  del prino corso. Chi ha provato ad entrare, h 17.30, a mezz’ora dalla fine della sfilata,  famiglie con pargoli, cosi raccontano in molti, sarebbe stato “respinto”.

Tanta la satira politica sulle costruzioni con il premier Renzi nei panni di un robot, Pinocchio, illusionista a cavalcioni sulla tartaruga delle riforme. La Merkel invece è stata ritratta mentre partorisce tanti piccoli renzini. In tribuna ospiti di prestigio: Sergio Staino, a cui la Fondazione ha assegnato il premio Satira, l’attrice Daniele Poggi e Miss Italia.

DSCF4255 In tribuna tra gli ospiti vip Valerio Massimo Romeo,  al suo primo carnevale viareggino, anche se, confessa, si è vestito spesso in maschera, ovviamente da Vasco Rossi, di cui è accanito fan, e il Prefetto di Pisa Attilio Visconti.

Letizia Tassinari, responsabile della redazione di Tgregione.it, era “a bordo” del carro “Bella Ciao” e queste sono alcuni clic del gigante di cartapesta di Roberto Vannucci:

Al termine della sfilata il pubblico è rimasto estasiato dalla straordinarietà dello spettacolo piromusicale firmato dalla ditta Morsani di Rieti. Uno spettacolo entusiasmante che ha visto miscelate colonne sonore e fuochi artificiali, con solo un imprevisto: una ragazza soccorsa e portata in ospedale per un attacco epilettico.

Il prossimo spettacolo pirotecnico chiuderà il Carnevale 2015 al termine del Corso Mascherato notturno di chiusura in programma sabato 28 febbraio dalle ore 18,30. I prossimi appuntamenti con i grandi carri allegorici sono in programma l’8, 15, 22 e 28 febbraio. Che Giove Pluvio ci assista, e non faccia “bizze”!!!

 

 

No comments

*