Viareggio e il Carnevale in lutto: è morto Francesco Bendinelli

0

VIAREGGIO – La Fondazione Carnevale e l’Amministrazione Comunale esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del professor Francesco Bendinelli ideatore,  insieme alla moglie Giuliana Saudino,  del Premio Carnevalotto che dal 1987 arricchisce il patrimonio artistico e culturale del Carnevale e della città di Viareggio.

Il Sindaco  Giorgio Del Ghingaro  formula alla famiglia Bendinelli a nome di tutta l’Amministrazione Comunale le più  sentite condoglianze per la scomparsa all’età di 87 anni del professor Francesco Bendinelli, stimato professionista oltre che promotore ed animatore della vita  culturale  in città,  in particolare nel campo dell’arte. “La Città tutta esprime gratitudine a Francesco Bendinelli e sua moglie Giuliana Saudino per aver ideato il Premio Carnevalotto, un impegno appassionato che ha permesso di creare a  Viareggio una straordinaria collezione di opere d’arte contemporanea raccolta nel Museo del Carnevaleotto alla Cittadella del Carnevale”.

Anche il Commissario della Fondazione Carnevale Stefano Pozzoli con tutto  lo staff dell’Ente ricorda  Francesco Bendinelli e formula  alla famiglia e a sua moglie Giuliana i più sentiti sentimenti di cordoglio. “Grazie a Bendinelli – dichiara Pozzoli –  che ho avuto il piacere di incontrare e di cui ne ho potuto apprezzare la speciale passione nel valorizzare la collezione del Carnevalotto, oggi la Fondazione Carnevale vanta con orgoglio, alla  Cittadella del Carnevale  una bellissima collezione d’arte contemporanea con alcuni dei nomi più illustri della storia dell’arte italiana”.

La prima edizione del Premio Carnevalotto risale al 1987. Istituito dalla Fondazione Carnevale e dallo Studio Saudino, di anno in anno si avvale della preziosa collaborazione di insigni artisti che, per l’occasione, con le tecniche più varie ed in assoluta libertà, danno vita ad un’opera per premiare il carro del carrista primo classificato di ogni edizione del Carnevale. La Fondazione Carnevale con l’istituzione del Premio Carnevalotto, sin dalla sua nascita, ha voluto dare avvio alla costruzione di una collezione di opere d’arte contemporanea unica nel suo genere. Una collezione per la città, che dal gennaio 2012 è esposta al pubblico nella Sala Barsacchi, all’interno degli edifici della Cittadella del Carnevale.

No comments

*