TG Video: Hotel e agriturismi in Toscana mettono a disposizione 2.000 posti per pazienti affetti dal Coronavirus

Siglato fra Regione Toscana e gestori di hotel e agriturismi un accordo che mette a disposizione duemila posti nelle strutture alberghiere per i pazienti affetti da Coronavirus in forma molto lieve o in via di guarigione, che resteranno comunque isolati dal resto degli ospiti. Sul versante delle terapie sarà disponibile a breve negli ospedali toscani il farmaco normalmente usato per curare l’artrite reumatoide che si è rivelato efficace nella cura dei sintomi respiratori causati dal Covid-19. In attesa del decreto legge del Governo misure pronte anche per le imprese ed i lavoratori per estendere la cassa integrazione in deroga che potrà essere richiesta da tutte le aziende del settore privato, comprese quelle con meno di cinque dipendenti.