Cani e collare elettrico: c’è chi lo usa, ma i danni sono fisici e psichici

0

PIETRASANTA – ( di Luca Bartelloni ) – Digitando le parole collare elettrico su Google appaiono in prima pagina ben 7 siti dove si possono acquistare collari elettrici per “educare” il proprio cane. Che lo si chiami collare antiabbaio, collare di addestramento o semplicemente collare elettrico è uno strumento che genera dolore e può arrivare fino a 230 V. Addirittura su Wikipedia, nella definizione, si parla del collare sdrammatizzandone l’utilizzo dicendo che i modelli di nuova generazione sarebbero in grado di fornire una più bassa intensità di voltaggio.

Parole rivoltanti…ma parliamo di educazione…si tratta di provocare dolore al cane per far eseguire un determinato comportamento…ma perché non provare a seguire altre linee guida per addestrare il proprio cane? Perchè invece di creare un rapporto sincero alcuni si abbandonano a questi metodi coercitivi medievali? I danni provocati dal collare elettrico sono sia a livello fisico che psichico.

È ingiustificabile come la legge non intervenga in maniera netta sull’argomento! Infatti ne condanna l’utilizzo solo nel caso in cui sia provata la sofferenza provocata all’animale! Purtroppo quindi nel nostro paese il mero utilizzo e la vendita sono lecite! Addirittura nella rivista dell’ Ente Nazionale della caccia, Enalcaccia si afferma: “non è vietato l’utilizzo ma l’abuso”.

Spetta quindi alla nostra sensibilità decidere che rapporto vogliamo col nostro cane, che tipo di persone vogliamo essere. Ma soprattutto siamo disposti a cogliere giorno per giorno le sfide che ci propone il nostro cane? Siamo disposti a cercare di trovare insieme a lui e magari insieme ad un buon addestratore una soluzione diversa alle possibili problematiche? Se la risposta è no…un consiglio…un cane non fa per voi!

asd el perro locoPer maggiori info contattare Asd El Perro Loco

 

No comments