Solo a casa distrugge tutto? Non è un dispetto: noi abbiamo mille svaghi, il cane ha solo noi

0

VERSILIA – ( di Luca Bartelloni ) – Rientrate in casa dopo un’uscita con amici, accendete la luce e di fronte a voi si apre uno scenario apocalittico degno del film Jumanji in una delle ultime scene, quando di intatto rimane ben poco, e pensate ”Mi ha fatto un dispetto”.

Niente di più sbagliato, credere che il nostro cane abbia deliberatamente rovinato gran parte del mobilio perché trovi gusto a farci i “dispetti” questo lo pensiamo perché abbiamo una visione del cane antropomorfizzata ( lo vediamo come il nostro ” bambino”).
Invece alla base ci possono essere molte cause:
Il cane non è abituato a stare solo e vive con malessere il momento della separazione, è sempre cucciolo per cui ha una gran voglia di masticare tutto quello che gli passa sotto i denti, oppure semplicemente è molto annoiato.
Ma come facciamo a capire quali sono le cause del comportamento del nostro cane? Semplice proviamo ad avere un po’ di empatia, immedesimiamoci in quella che è la sua routine… Esce spesso? Fa passeggiate abbastanza lunghe? Ha momenti di svago libero? Ha momenti in cui gli viene richiesto di “lavorare” mentalmente? Queste solo solo alcune delle domande che ci dobbiamo fare per capire se il nostro cane viene rispettato nei suoi fondamentali bisogni.
Insomma non dobbiamo soffermarci sul problema ma cercare le cause e rintracciarle nel rapporto che abbiamo col nostro amico a 4 zampe. Il cane non farebbe mai niente per darci dispiacere, quelli siamo noi umani che pensiamo in questo modo subdolo, lui è sincero e da tutto se stesso senza chiedere niente in cambio senza se e senza ma, solo perché siamo al suo fianco. Dobbiamo pensare al nostro cane come un compagno fidato che ci manifesta i suoi disagi in questo modo solo perché non può parlare, spetta a noi decifrarlo. Ricordatevi
l’amicizia non può essere a senso unico, noi possiamo avere mille svaghi, il cinema, il teatro, gli amici, lo sport…ma lui no, ha solo noi!
Per maggiori info: Asd El Perro Loco, Pietrasanta

No comments

*