Tir contro auto in A12, la Procura nomina un consulente

PISA – Toccherà a un consulente, nominato dalla Procura di Pisa, accertare la dinamica dell’incidente in A12, alla Costanza, tra Migliarino Pisano e Viareggio, nel quale hanno perso la vita i due gemellini ( LEGGI ANCHE: Scontro in A12: muoiono due bimbi intrappolati nelle lamiere ) e la loro mamma è rimasta gravemente ferita. Il perito avrà il compito anche di compiere accertamenti tecnici per verificare lo stato dei veicoli rimasti coinvolti nello scontro, una Nissan Quasquai e un’autocisterna, la loro manutenzione, pneumatici compresi.
Sui corpi dei due gemellini, come anticipato ieri ( LEGGI ANCHE:
Scontro mortale in A12, stabili le condizioni della mamma: la Procura apre un’indagine )  non sarà eseguita l’autopsia ma solo un esame esterno che il medico legale, il dottor Luigi Papi, eseguirà solo giovedì prossimo alla presenza dei consulenti nominati dalle parti.
Le condizioni della madre, ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cisanello, anche se non è in pericolo di vita, restano gravi ma quuello che desta più preoccupazione nei sanitari è la sua condizione psicologica. La donna in queste ore è assistita dai familiari, compreso il marito, e da tutto lo staff della rianimazione che ha attivato anche una consulenza psicologica per darle un supporto specialistico

Lascia un commento