Luigi Pirandello questa sera al Teatro Comunale di Pietrasanta

0

PIETRASANTA – Dopo il successo da tutto esaurito con il balletto lo Schiaccianoci che ha concluso in grande stile il 2017, il nuovo anno del Teatro Comunale di Pietrasanta si apre all’insegna della prosa per un omaggio al grande drammaturgo, scrittore e poeta Luigi Pirandello. Il Direttore Artistico della Fondazione Versiliana Massimiliano Simoni, ha infatti messo in calendario ben tre spettacoli dedicati alla drammaturgia pirandelliana per celebrare il 150° anniversario dalla nascita. Ad aprire la trilogia sarà “L’Uomo dal fiore in bocca ed altri strani casi” in scena stasera, giovedì 11 gennaio alle ore 21.00, seguito da “Il Berretto a Sonagli” il 16 gennaio e da “Uno,  nessuno e centomila” il 29 marzo. Firmato per la regia da Patrick Rossi Gastaldi, “L’Uomo dal fiore in bocca e altri strani casi”  ( biglietti 20 euro platea, 12 euro galleria – info www.versilianafestival.it)   si compone di  sei novelle di Luigi Pirandello ed alcune sue poesie incastrate una nell’altra dove lo stesso Pirandello ( Edoardo Siravo) , dopo aver analizzato alcuni personaggi dei suoi racconti, si immerge in prima persona in altri personaggi, compreso il protagonista della novella “La morte addosso” (L’uomo dal fiore in bocca). Cerca disperatamente di capire la follia angosciosa che la vita stessa attanaglia, confonde e altera il nostro breve percorso terreno. Con costante ironia e crudeltà, provoca così  il desiderio irrefrenabile della morte e nello stesso tempo la paura di morire. Edoardo Siravo è il solitario Pirandello, inquieto viaggiatore nella propria scrittura, accompagnato da Carlo di Maio, Stefania Masala e Gabriella Casali, come coro di folli e ossessivi personaggi… in cerca di un autore.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: