Tornano i tappeti di segatura: appuntamento a Camaiore

CAMAIORE – Si rinnova la tradizione secolare il 2 e 3 giugno 2017 a Camaiore  tornano i Tappeti di Segatura a precedere ed accompagnare la processione del Corpus Domini. Per tutta una notte, fino alle prime luci dell’alba della domenica, un’intera comunità sarà al lavoro per assicurare, come sempre, uno spettacolo di arte effimera unico nel suo genere che coinvolgerà l’intero centro storico: tappeti, di decine di metri di lunghezza, realizzati con segatura colorata (pula, nel dialetto locale) che si snodano per tutto il centro storico regalando uno spettacolo eccezionale. Poche ore per osservarli ed ammirarli, poi la precessione religiosa che passerà su questo percorso ne lascerà solo un ricordo.

Confermata la novità re-introdotta nel 2017: il ritorno delle classifiche. In questi giorni infatti è stata formata una giuria di personalità del mondo dell’arte, della chiesa, del giornalismo e della fotografia, la cui composizione è ignota persino alla stessa associazione tappetari. I giurati, nella notte tra il 2 giugno e la mattina del 3, si aggireranno tra i vari gruppi di tappetari per valutare la composizione, il colore, l’attinenza al tema. Domenica la giuria tirerà le somme, raccogliendo le schede di votazione, e sarà stabilito il ‘miglior’ tappeto edizione 2018. “Confermiamo la decisione di non conoscere la giuria e di affidare a terzi la sua scelta – spiega il presidente dell’associazione, Massimiliano Turba – per cercare di eliminare le polemiche relative alla classifica. Siamo però sicuri che una sana competizione tra i diversi gruppi non possa che far crescere e migliorare la nostra storica manifestazione”. L’ultima edizione dei tappeti è stata vinta, ex equo, dal gruppo di GreenAway e delle Scuole Medie Pistelli.

Novità del 2018 il bus navetta gratuito (messo a disposizione dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia) per mezzo del quale turisti e residenti potranno comodamente andare da Lido a Camaiore per ammirare lo spettacolo dei tappeti. La partenza è in programma da piazza Matteotti (davanti il pontile) a partire dalle 20 di sabato fino alle due di notte di domenica (quando è prevista l’ultima corsa di rientro, da Camaiore a Lido, partendo da piazza Romboni).

Altra novità del 2018 i due mini-tappeti col logo della Banca di Credito cooperativo Versilia Lungiagiana Gargagnana che saranno realizzati ai due estremi del percorso: un omaggio dei tappetari per ringraziare del contributo messo a disposizione dall’istituto.

Presente alla conferenza stampa di presentazione anche il sindaco di Camaiore, Alessandro Del Dotto, che ha sottolineato il grande lavoro svolto durante tutto l’anno dall’associazione tappetari in particolare per i corsi che vengono organizzati nelle scuole e che permettono di tramandare questa secolare tradizione.

IL TEMA

Come ogni anno il tema generale viene scelto dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta in Camaiore e assegnato ai gruppi che compongono l’Associazione Tappeti di Segatura. Il tema scelto per il 2018 è la Via Francigena, “occasione per un rinnovato rapporto con la natura ed il territorio, ma anche con la storia, le tradizioni, il folclore delle genti del passato e del presente”. Un tema che sarà appunto declinato in diversi aspetti che ogni gruppo svilupperà, da quello storico a quello religioso, da quello artistico a quello naturalistico.

Nello specifico infatti ogni gruppo di tappetari svilupperà un determinato argomento, seguendo la traccia generale del tema fornita dalla Parrocchia

  1. ROMA (Vaticano) La Badia
  2. Sutri-Viterbo Ragazze del Palinsesto
  3. Montefiascone- Bolsena Il Palinsesto
  4. Siena Scout Agesci-Camaiore 1
  5. Pieve d’Elsa-San Gimignano Fattoria Millefiori
  6. Gambassi Terme-Castelfiorentino Gruppo Archeologico
  7. San Miniato-Porcari Amici delle Pistelli
  8. Lucca-Luni Scuole Medie Pistelli
  9. Santo Stefano-Pontremoli Giov.Sesto Lucchese
  10. Berceto-Fidenza Oratorio San Lazzaro
  11. Fiorenzuola d’Arda-Piacenza Tepee Onlus
  12. Pavia-Tromello Portanuova
  13. Vercelli-Ivrea Crea Cimbilium
  14. Aosta-San Maurice d’Agaune Greenaway Productions
  15. Losanna-Besançon Sunset 16
  16. Bar Sur Aube-Chalons Sur Marne Fuori Porta Lombricese
  17. Reims-Laon La Torre
  18. Arras-Sombre Sesto Lucchese
  19. Dover-CANTERBURY Amici Trad.Popolari

Fuori concorso

  1. CAMAIORE – InfioratoriVersiliesi
  2. Logo Tappa Camaiore , Scuole Medie Pistelli
  3. Logo Pellegrino sulla Francigena, Corsi Mini Tappetari
  4. Il Cammino della Fede , Camper Club Camaiore

TAPPETI DI SEGATURA SOCIAL

Dal 2016 l’arte effimera dei tappeti di segatura è sbarcata sui social, su Facebook e Instagram in particolare. Anche per il 2018 torna il challenge fotografico su Instagram: per partecipare è necessario seguire l’account ufficiale della manifestazione (@tappetidisegatura) e utilizzare l’hashtag #tappetidisegatura2018. I dettagli sul premio saranno resi noti a giorni.

IL MANIFESTO

Tutti gli anni la manifestazione è accompagnata da un manifesto ufficiale. L’immagine nel manifesto di quest’anno (curato dal professor Franco Benassi) racchiude tra gli altri scatti la foto vincitrice del challenge fotografico del 2017, scattata da Isabella Musetti.