E’ tornata la “puzza”: l’odore nauseabondo impregna Viareggio

VIAREGGIO – E’ tornata la “puzza”. Un fenomeno che a Viareggio, ormai, si ripete da anni senza che mai si sia appurata la causa, e trovata una soluzione. L’odore, acido, irrespirabile, con persone che accusano bruciore agli occhi e nausea. Tante le segnalazioni da varie zone della città: oltre a Migliarina, Terminetto e Varignano, anche la Darsena e il Marco Polo.”Sembrano rifiuti bruciati”, commenta qualche cittadino. “Nonostante il caldo dobbiamo tenere le finestre chiuse, ma il puzzo resta”. E c’è chi afferma di aver accusato malori, in primis tosse e mal di testa.

 

 

 

 

Lascia un commento