Toscana Ovunque Bella: Seravezza punta su Michelangelo

SERAVEZZA – La Via dei Marmi e l’ambizioso sogno di Michelangelo di unire dal monte al mare una terra meravigliosa. È la storia con la quale Seravezza si presenta sul portale Toscana Ovunque Bella (www.toscanaovunquebella.it), progetto di crowd storytelling che racconta la nostra regione in modo nuovo e condiviso, promuovendo giorno per giorno i 279 Comuni che la compongono. Un’iniziativa della Regione Toscana che offre ai territori stessi la possibilità di scrivere le singole pagine di una grande storia comune.

Seravezza ha scelto per sé un testimonial d’eccezione, Michelangelo, e la storia della sua presenza in Versilia, caratterizzata dalla tormentata ricerca dei marmi sull’Altissimo e dall’arduo progetto per una strada di collegamento fra le cave e il mare. Da qui, lo spunto per parlare dell’eredità storico-culturale fiorentina della Versilia Medicea, delle bellezze naturali del territorio, del Palazzo Mediceo patrimonio Unesco, dei “secolari oliveti della piana e della prima collina”, delle “valli verdissime e ricche di torrenti” e dei “piccoli borghi che, come antiche fortezze, vegliano su questa terra dalla lunga e originale storia”. Tutto riassunto in quattro agili capitoletti con testi – anche in lingua inglese – accompagnati da suggestive immagini.

«Una bella opportunità che ci viene offerta per far conoscere la nostra terra e promuoverla sul web», dichiara l’assessore Giacomo Genovesi. «Un ringraziamento doveroso alla Regione Toscana che con questo progetto pone l’accento sui territori, anche quelli apparentemente periferici, dando risalto a una bellezza fatta di mille curiosità diverse, informazioni inedite, punti di vista non scontati».

Lascia un commento