Toti in Versiliana: “Non vorrei stare nè con questa Europa nè con Tsipras”

0

MARINA DI PIETRASANTA  – La “ricetta di Tsipras e Varoufakis però è una ricetta sbagliata, è una ricetta veterocomunista che non prevede riforme e se le prevede, le prevede in un modo assolutamente timido”. Lo ha detto il Governatore della Liguria, Giovanni Toti, intervenendo questo pomeriggio come ospite al Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta. “Non sono contrario a un referendum sul rigore in Italia. Quando si esprime il popolo, sono sempre d’accordo”, ha aggiunto  commentando la vicenda della Grecia. “I greci – ha aggiunto – hanno avuto il diritto di esprimere la loro opinione con il referendum, forse avremmo dovuto farne di più anche noi in Italia per sapere che cosa pensano i nostri cittadini”. Il governo Renzi è un governo debole perché ha sbagliato sostanzialmente tutto, ha impostato un semestre europeo in cui non ha portato a casa nulla per le imprese italiane, non un provvedimento che sarebbe stato utile per il nostro paese”, ha poi detto Giovanni Toti e facendo un confronto con la Grecia “anche il governo Renzi non è stato in grado di dare risposte a quei milioni di pensionati che vivono con meno di 1000 euro, a quelle milioni di famiglie che risparmiano sui cibi acquistati, che sono costretti a tagliare il budget per andare avanti. Io non vorrei stare né con questa Europa né con Tsipras. Vorrei che chi ha avuto responsabilità di governo in questi anni si guardasse allo specchio e ammettesse che ha sbagliato tanto in questi anni. In questo la Germania ha grandi responsabilità, il surplus che la Germania si tiene a casa e non investe, è un’incudine ai piedi dell’Europa. Ma le ricette da stregoni dei partiti anti-sistema non sono la soluzione”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: