Tragedia nel pisano, ferisce la moglie alla nuca e cade dal balcone: morti una 86enne e un 97enne

PISA – La tragedia si è consumata stasera, a Pontedera: due anziani coniugi sono morti. Troppo grave la ferita alla nuca della donna, 86 anni, ferita  gravemente alla testa con un cacciavite dal marito. Il coniuge, 97enne, è precipitato dal balcone della loro abitazione al terzo piano. I medici di Cisanello, dove la coppia è stata portata in codice rosso, hanno tentato l’impossibile, ma a nulla sono valsi i soccorsi. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno visto l’anziano precipitare a terra dal terrazzo. Sul posto la Polizia, che per entrare nell’abitazione ha dovuto attendere l’arrivo della figlia dei due che ha aperto la porta di casa. Omicidio suicidio, da quanto ricostruito dagli inquirenti. Il 97enne ha infatti approfittato dell’assenza della figlia e della badante per uccidere la moglie inferma e togliersi la vita, ponendo così fine alle loro sofferenze. ll marito potrebbe avere approfittato proprio della loro temporanea assenza per mettere in atto il suo piano.