“Tragica alba a Dongo, gli ultimi minuti di Benito Mussolini e Claretta Petacci

0

SERAVEZZA – Gli ultimi minuti vissuti da Benito Mussolini e Claretta Petacci, prima di essere fucilati. Una storia inedita, raccontata per la prima volta da chi visse in prima persona quei momenti dell’aprile ’45. “Tragica alba a Dongo” di Vittorio Crucillà sarà proiettato a Seravezza, nella sala delle Scuderie Medicee, venerdì 19 febbraio, alle ore 17.30. Organizzatori della proiezione l’Anpi sezione “Gino Lombardi”, l’Associazione culturale “Rolando Cecchi Pandolfini” e il Comune di Seravezza in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino. Il film sarà presentato dal prof. Alessandro Bertozzi. L’ingresso è libero.

Il film, girato nel 1950, venne bloccato dalla censura per ben tre volte e mai distribuito: poteva ledere gli interessi dell’Italia all’estero, fu in sostanza la motivazione addotta e avallata dall’allora sottosegretario di Stato, Giulio Andreotti. Senza contare che anche la famiglia di Mussolini si era opposta. Ritenuto perso per decenni, è stato ritrovato e restaurato. Nello scorso mese di novembre è stato proiettato in pubblico per la prima volta durante l’ultima edizione di Torino Film Festival.

La pellicola è una sorta di quello che oggi viene chiamato docufilm, ricostruzione di un fatto reale con attori. Alcuni di questi ultimi sono gli stessi partigiani che bloccarono il convoglio tedesco che trasportava Mussolini, oltre ai coniugi Di Maria nel cui casolare Mussolini e la Petacci vennero rinchiusi a poche ore dalla morte.

Un documento storico, straordinario ed emozionante, restaurato per il suo grande valore di testimonianza.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: