Trasporti, Manuela Angeli (FI): “Urge ripristinare quanto prima una situazione di sicurezza per i cittadini”

Pistoia – “Dopo aver effettuato l’ennesimo sopralluogo richiestomi da cittadini residenti nel Comune di Quarrata, che mi hanno accompagnata in loco, trovo doveroso da parte mia portare nuovamente all’attenzione della Provincia di Pistoia quella che è la situazione di pericolo di un tratto della Statale Fiorentina, altresì denominata Strada Regionale Pistoiese, in località Barba, nei pressi di alcune attività produttive.”
Esordisce Manuela Angeli, responsabile trasporti Forza Italia provincia di Pistoia e coordinatore comunale pro-tempore Forza Italia Pescia.

“A causa di una continua illegittima invasione dei marciapiedi da parte delle auto dove vige il divieto di sosta, vengono a crearsi delle vere e proprie barriere architettoniche, in quanto le auto che sostano sul marciapiedi impediscono di fatto il transito in sicurezza dei pedoni, nella fattispecie pedoni che accompagnano disabili con problemi di deambulazione e mamme coi passeggini. Attualmente, come sette mesi fa, essi per passare sono costretti a spostarsi sulla carreggiata, scendendo dal marciapiedi, rischiando di incorrere in episodi spiacevoli proprio per la mancanza di sicurezza.” Prosegue Angeli.

“A mio avviso, urge ripristinare quanto prima una situazione di sicurezza per i cittadini, eliminando le barriere architettoniche causate dalle auto che sostano in modo illegittimo, esortando la Polizia Municipale e gli organi preposti al rispetto del Cds a vigilare e sanzionare gli automobilisti incivili che disattendono il divieto, ricorrendo ove necessario alla rimozione dei mezzi. Tengo a precisare che la Polizia municipale del Comune di Quarrata si è resa disponibile sette mesi fa ad intervenire affinchè le normative del CDS venissero rispettate, nonostante il poco personale a disposizione, purtroppo però senza ottenere un esito favorevole a ciò che viene richiesto dai residenti della zona.”

“La Provincia di Pistoia, che dal 2001 ha in gestione le competenze della Statale Fiorentina altresì denominata Strada Regionale Pistoiese, dopo attenta verifica che quel tratto di strada, come conseguenza dell’applicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 Febbraio 2018, non sia passato di nuovo di competenza all’ Anas, dovrebbe provvedere alla messa in sicurezza della zona, valutando il fatto che nelle immediate vicinanze delle attività produttive sopra menzionate, esistono ben due parcheggi dove gli automobilisti possono sostare; inoltre, essendo essi dal lato opposto della carreggiata, la zona è fornita di attraversamenti pedonali visibili con segnaletica verticale ed orizzontale, nella totale sicurezza di essi.
Propongo anche la modifica della segnaletica di divieto di sosta in divieto di sosta e fermata, fatto salvo il carico e scarico per fornitori delle attività che insistono in questo tratto di strada.
Ciò non penalizza le attività che insistono nella zona presa ad esame, proprio per l’esistenza dei due parcheggi menzionati.”
Manuela Angeli chiede al Presidente della Provincia dott. Luca Marmo ed ai funzionari preposti di effettuare essi stessi un sopralluogo nelle ore di punta per accertare la situazione che persiste da ormai da diversi mesi,
chiede al Sindaco Marco Mazzanti di attivarsi quanto prima affinché si possa arginare ed eliminare questa situazione di pericolo per l’incolumità dei pedoni, dopo sopralluogo di verifica.