Trenitalia: attivata una task force per riparare i climatizzatori a bordo

0

FIRENZE (di Alba Modugno) – Temperature elevate, condizionatori guasti, vagoni bollenti: persino le tratte più brevi diventano sui treni toscani dei veri e propri viaggi della speranza. Per questo Trenitalia, sollecitata dalla Regione Toscana, che a sua volta ha raccolto le proteste dei pendolari, ha attivato negli scorsi giorni una task force per riparare i climatizzatori a bordo.

In termini pratici, Trenitalia si servirà d’ora in poi di una ventina di manutentori, tra tecnici della Mitsubishi Electric Klimat Transportation e ferrovieri stessi, per consentire un pronto intervento nel caso in cui un condizionatore si rompa durante la corsa del convoglio.

Qualora la situazione richiedesse invece più tempo si ricorrerà al Customer Care, e cioè all’aiuto diretto nei confronti dei passeggeri, distribuendo loro bottigliette d’acqua per evitare malori.

In tutto ciò, a detta di Iacono, Direttore Divisione passeggeri, il disagio sui treni colpisce solo una carrozza ogni otto, e mai il convoglio per intero, ma queste affermazioni non placano le proteste. Evidentemente, anche la soluzione treni nuovi, sui quali la Regione ha investito a partire da Febbraio, non soddisfa gli utenti, o meglio non quelli del Valdarno che di convogli Jazz, Swing e Vivalto sulla linea Direttissima non ne vedranno neanche uno.

Dati positivi arrivano invece sul fronte puntualità, la quale è cresciuta del 2%, passando dall’87,9% del 2014 all’odierno 89,5%  e registrando a Giugno un significativo 94,6%. Dallo stesso report di Trenitalia che mostra queste percentuali emerge inoltre che le tratte con maggiore puntualità sono la Pistoia-Porretta Terme e la Firenze-Viareggio.

Nel prossimo futuro si investirà molto sulla Firenze-Lucca-Pistoia, mentre, come ha annunciato il Presidente della Regione Enrico Rossi, la puntualità non dovrà scendere sotto il 91%, puntando anzi a raggiungere entro il 2019 uno stabile 93%.

Trenitalia

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: