TRENTARIGHE: il libro della settimana è: “Le magiche avventure di Checco il delfino”

0

Rubrica a cura di Aldo Belli – Le storie per ragazzi hanno sempre qualcosa di insegnare anche agli

Aldo Belli

adulti. E’ sicuramente il caso di questo libro di Ilaria Bonuccelli, corredato dalle illustrazioni di Maria Coviello. Un libro che ha ricevuto molto successo, da leggere con i propri bambini, ma non solo (Edizioni Ets, 2015, pagg.76, in libreria €.10.00, on line €.7.50).

Ilaria Bonuccelli è una giornalista. Ha scritto fiumi di pagine di cronaca. Ha pure vinto, giovanissima, il prestigioso premio giornalistico Piero Passetti, nel 1996.
L’idea di trasformare, come per magia, la sua la spada affilata sul collo del cattivo potere e delle malsane convenienze in una dolce penna d’oca che ci conduce nella favola non deve meravigliare. Forse, i bambini sono la nostra ultima speranza.
O forse, è la fabula: l’idea di raccogliere l’esperienza di tanti anni trascorsi in mezzo agli esseri umani, d’ogni specie e fattezza, in pubblico e in privato, potrebbe essere stata la molla che ha spinto la Bonuccelli a scrivere per coloro che ancora non hanno l’eta dei lettori di giornale (eppure già vittime dell’informazione che attraverso la televisione li bombarda a loro insaputa).
Ecco allora che spunta fuori un bambino, Checco, figlio di un marinaio che in estate porta i turisti in giro a bordo della sua barca: «ne approfitta per pescare rare conchiglie che la mamma vende sul molo, nel suo banchetto, sotto l’ombrellone colorato». Vorrebbe avere un pesce per giocare, ma un «pesce un po’ speciale… un pesce con la palla, un pesce che saltella».
La purezza dell’amicizia s’intreccia con un gioco negli abissi della memoria, dove i tesori sono veri: «I ricordi devono poter incontrare altri ricordi, alimentare la memoria della persona alla quale sono appartenuti, senza invecchiare né sciuparsi. E non è affare semplice. Ma quando accade è meraviglioso».
Un libro che gli insegnanti scolastici dovrebbero prendere in considerazione.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: