Troppi clienti con precedenti penali, la Polizia chiude per 7 giorni il bar Turi

1

VIAREGGIO – Il Questore di Lucca ha disposto la chiusura per 7 giorni del Bar TurI , locale ubicato a Viareggio in via Della Gronda, in applicazione dell’art.100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Il provvedimento di chiusura dell’esercizio è stato notificato alla titolare dell’esercizio nella giornata di ieri dall’Ufficio di Polizia Amministrativa del Commissariato di Viareggio.

La misura si è resa necessaria a seguito delle molteplici segnalazioni e dei controlli effettuati presso il bar da parte della Polizia viareggina, nel corso dei quali sono state identificati, in più occasioni, numerosi avventori gravati da pregiudizi penali e di polizia di vario tipo, con particolare riguardo a quelli relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Addirittura, in una occasione gli agenti della Squadra Volante hanno anche proceduto alla denuncia di un cittadino extracomunitario trovato in possesso di droga.

Al riguardo, si rammenta che l’articolo 100 del TULPS prevede la sospensione della licenza di quegli esercizi che siano abituale ritrovo di persone pregiudicate o comunque pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica, per cui il provvedimento costituisce una risposta necessaria nei confronti dei locali che favoriscono il radicamento e lo sviluppo di fenomeni criminali, a differenza della maggior parte degli esercizi ricettivi locali, che hanno instaurato un rapporto di fattiva collaborazione con le forze di polizia operanti sul territorio per la salvaguardia della cittadinanza.

Il bar in questione rimarrà, quindi, chiuso per 7 giorni, mentre il Commissariato di Polizia di Viareggio continuerà, anche nei prossimi giorni, ad intensificare i controlli presso gli esercizi commerciali, al fine di segnalare alla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Lucca i locali che costituiscono un pregiudizio alla sicurezza della collettività.

1 comment

Post a new comment