Truffa gli anziani presentandosi nelle case come carabiniere

LUCCA – Si presenta a casa delle vittime, ben selezionate tra gli anziani soli, magari abitanti in case isolate, vestito da carabiniere: capelli scuri e aspetto impeccabile, tra i 40 e i 45 anni. E’ il truffatore che stamani (20 giugno) è entrato in azione nel compitese, cercando di truffare pensionati, chiedendo soldi o oro con l’inganno.

La tecnica utilizzata è purtroppo ben nota e niente affatto una novità, anche se è facile per questi malviventi ingannare gli anziani facendo leva sull’affetto per i loro figli. Infatti, anche negli episodi della mattinata, concentratisi a Castelvecchio di Compito, il malvivente si è presentato dalle vittime, spiegando che il figlio si trovava in caserma e aveva assoluto bisogno di denaro, per risolvere una questione in cui era incappato.
Una situazione preoccupante quella dipinta dal truffatore, che è poi subito passato a chiedere denaro e soldi. La notizia della truffa si è subito diffusa, piuttosto velocemente in tutta la zona e alcuni abitanti hanno informato le forze dell’ordine. Non si tratta comunque del primo episodio del genere. Giorni fa nella stessa zona si era registrato un altro tentativo di truffa di questo tipo. Il consiglio delle forze dell’ordine è quello di non aprire assolutamente agli estranei e in caso di qualunque dubbio, anche se qualcuno si spacciasse per rappresentante delle forze dell’ordine, è sempre quello di chiamare i numeri ufficiali dell’emergenza e verificare subito se si tratta o meno di qualche impostore.