Tutti uniti per Baccelli, appello al voto per il candidato alla Camera del Pd

Un gruppo di ex amministratori della Provincia di Lucca ha promosso la sottoscrizione di un appello per l’elezione alla Camera dei Deputati di Stefano Baccelli, candidato del centrosinistra nel collegio uninominale di Lucca, Piana, Valle del Serchio, Massarosa e Viareggio.

I primi firmatari sono: Alessandro Adami, Giordano Ballini, Francesco Bambini, Luigi Bruni, Mauro Campani, Maura Cavallaro, Enzo Giuntoli, Federica Maineri, Andrea Palestini, Gabriella Pedreschi, Luigi Rovai, Grazia Sinagra e Eugenio Tersitti.

Questo il testo integrale:

Siamo persone che in questi anni hanno collaborato col Presidente Stefano Baccelli nel governo della Provincia di Lucca. Conosciamo Stefano come persona competente, attenta ai bisogni del territorio, sensibile e allo stesso tempo concreta. Ne conosciamo, inoltre, il forte attaccamento ai valori costituzionali. Gli anni in cui è stato presidente della Provincia hanno visto realizzarsi importanti progetti infrastrutturali (ponti e varianti stradali), numerosi interventi per l’edilizia scolastica, significative opere per la difesa del suolo (argini del Serchio e di altri canali, ripristini franosi in collina e nelle zone montane), l’apertura di Villa Argentina, un forte impulso alla raccolta differenziata con la chiusura di due inceneritori. Insieme a Stefano abbiamo contribuito ad accorciare le distanze del nostro territorio offrendo a tutti suoi abitanti pari opportunità. Sosteniamo per questo convintamente la sua candidatura alla Camera dei Deputati, perché siamo sicuri che anche in quel ruolo potrà ben rappresentare le istanze della nostra terra che conosce ed apprezza.

In questo nuovo ruolo Stefano saprà essere un prezioso e utile raccordo tra le nostre comunità locali e il governo nazionale. Per questo motivo il 4 marzo vi invitiamo a votare Stefano Baccelli alla Camera dei Deputati per collegio di Lucca, Piana, Valle del Serchio, Viareggio e Massarosa”.

Al documento hanno già annunciato di voler aderire anche altri amministratori pubblici di Lucca e provincia.