Pacchetto casa: aiuti e agevolazioni per chi vuole comprare un immobile

0

VIAREGGIO – TORRE DEL LAGO – ( di Annalisa Dini Verenini ) – Oggi prendiamo visione di tutte le agevolazioni e “sconti” fiscali che chi vuole comprare casa non deve lasciarsi sfuggire; infatti ogni anno il panorama di queste opportunità si arricchisce sempre di nuove proposte.

Diamo una visione insieme per vedere la convenienza e l’utilità di tante misure e capire la loro efficacia nel rilancia il mercato immobiliare in fragile ripartenza.

Ovviamente come prima agevolazione viene in mente la tassazione ridotta per chi acquista un immobile come “prima casa”; infatti  è a tutt’oggi ancora l’agevolazione più usata, con un trend in aumento: la sua incidenza è cresciuta dal 61,8% del 2006 all’80% delle compravendite residenziali avvenute l’anno scorso.

Una formula innovativa, introdotta dalla legge di stabilità 2016, è il «leasing abitativo», una nuova modalità  di acquisto per la prima casa. I costi e la durata sono simili a quelli del mutuo, con una rata mensile più piccola, compensata però dalla maxi rata finale. Le agevolazioni sono interessanti, in particolare per gli under 35 con un reddito inferiore a 55mila euro annui: c’è infatti la possibilità di detrarre il 19% dei canoni fino a un massimo di 8mila euro all’anno e anche del prezzo di riscatto fino a 20mila euro.Di contropartita però sono ancora pochissime le banche che a tutt’oggi erogano questo strumento di finanziamento data la  concorrenza dei mutui ad oggi erogati con tassi ai minimi storici.

Tipica dei paesi anglosassoni è invece la formula del “Rent to buy” o affitto a riscatto che permette di stipulare un contratto d’affitto che poi si potrà trasformare in una compravendita; di fatto si compone di due parti: un contratto di affitto e un preliminare di futura vendita da effettuarsi in un determinato tempo (che in genere è di 3-5 anni, ma che è tutelato dalla legge fino a 10).
Per usufruire di questa tipologia di contratto c’è però un prezzo da pagare: la quota da versare mensilmente è superiore a un normale canone di locazione; una parte costituisce l’affitto, l’altra è un acconto sul prezzo finale dell’immobile. Non è ancora molto usato in Italia anche perché non sono state adeguate le leggi fiscali , soprattutto in materia di imposta di registro.

Infine altra importantissima agevolazione che è stata prorogata per tutto il 2017 e che sarà utile per far ripartire il mercato della compravendita immobili da costruttore , la detrazione IVA al 50% su immobili acquistati da impresa costruttrice , edificati in classe A o B, ciò consente all’acquirente di ottenere una riduzione sensibile sui costi di acquisto dell’immobile ad uso abitativo , su prima o seconda casa. La detrazione è pari al 50 per cento dell’imposta dovuta sul corrispettivo d’acquisto ed è ripartita in dieci quote costanti nell’anno in cui sono state sostenute le spese e nei nove periodi d’imposta successivi.

Quindi con  tutte queste agevolazioni  …. Che aspetti a comprare casa ?

Ti aspettiamo a Viareggio Via Buonarroti 2 o Torre del Lago Via Adone del Cima 9 per proporti le nostre migliori offerte.

No comments

*