Pasquetta in mare? Ricordati che la sicurezza inizia in banchina!

0

VERSILIA – Se il tempo lo permetterà… in caso di “scampagnata” di Pasquetta in barca con gli amici, non dimenticare i consigli della Guardia Costiera affinché né le persone né l’ambiente marino corrano inutili rischi o pericoli.

Innanzitutto, ricordati di far controllare periodicamente l’efficienza dei motori e di far prendere aria al vano motore prima di mettere in moto. Informa, inoltre, familiari o amici in merito alla navigazione che intendi  effettuare indicando anche l’ora prevista per il rientro. Informati sugli eventuali ostacoli alla navigazione (come ad esempio secche, scogli semiaffioranti, correnti ecc.) chiedendo direttamente alla Capitaneria di Porto o visionando ordinanze ed avvisi ai naviganti.

Una volta pronti a partire…verifica:

– di avere carburante a sufficienza per l’andata ed il ritorno, tenendo in considerazione eventuali imprevisti, sempre possibili in mare.

– lo stato di carica delle batterie, se esistenti a bordo, ed il funzionamento dell’eventuale radiotelefono.

– le attrezzature di sicurezza e marinaresche, le dotazioni di bordo in relazione alla navigazione da svolgere e il numero delle persone a bordo.

Infine, ultima importante raccomandazione: non lasciare sulla spiaggia o gettare in mare avanzi di cibo, sacchetti o rifiuti di altro genere. Raccogli i rifiuti e depositali al rientro in porto negli appositi contenitori della nettezza urbana.

Il Comandante della Capitaneria di porto Davide Oddone ed i suoi uomini e donne, che vigileranno sulla sicurezza in mare anche nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, augurano Buone Feste!

 

No comments

*