Ubriaca va in escandescenze e aggredisce sanitari e carabinieri

FIRENZE – Nel corso del week end i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in via Erbosa ed hanno denunciato per danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale C.G., 47enne fiorentina, pregiudicata. La donna, dopo aver rotto due vetrate all’ingresso di un condominio di via Erbosa, aggrediva alcuni residenti nell’androne minacciandoli di morte. La stessa, in forte stato agitazione, all’arrivo dei sanitari del 118 colpiva, con un pugno al volto, uno di essi. Nel frattempo, giunti i militari operanti che cercavano di bloccare l’esagitata, a loro volta venivano colpiti con diversi calci. Successivamente, trasportata presso l’ospedale Santa Maria Annunziata per gli accertamenti è risultata sotto l’effetto di sostanze alcoliche con un tasso alcolemico pari a 2,35 G/L.