Uffizzi, occupato l’ingresso per dire stop all’attacco turco in Siria

FIRENZE – Per protestare contro l’attacco della Turchia, giovani appartenenti allo Iam (Iniziativa autonoma metropolitana) hanno ‘occupato’ l’ingresso degli Uffizi a Firenze. “Uffizi bloccati per chiedere la fine dell’attacco turco alla Siria del nord”. “Siamo qui per pretendere che Ue e comunità internazionale fermino il massacro portato avanti dalla Turchia”, hanno scritto. La manifestazione non ha comunque fermato il flusso di turisti: i visitatori sono potuti entrare nel museo da un altro accesso. Agli Uffizi arrivata anche la polizia ma non ci sono stati problemi di ordine pubblico.