Ultras della lucchese sottoposto a Daspo trovato in auto con una pistola e manganello

0

LUCCA – Il personale della Squadra Mobile e dell’Ufficio DIGOS della Questura di Lucca ha tratto in arresto, in flagranza del reato di porto abusivo di arma comune da sparo e di altri oggetti atti ad offendere,  Fabio Vitrano, 27enne di Lucca residente a Capannori, con precedenti penali e di polizia per reati di detenzione abusiva di armi e contro il patrimonio

Ad un normale controllo per strada, il giovane, a bordo della sua Mini Cooper, di ritorno da una lunga notte trascorsa tra locali, è stato trovato in possesso di un manganello telescopico in metallo e di un coltello a serramanico, custoditi nella tasca anteriore destra del giubbotto. Nel veicolo, custodito nella bauliera, è stato poi rinvenuto un tondino in acciaio cm72xmm13 di diametro e, infine, opportunamente celata sotto il sedile posteriore sinistro, una pistola marca “Glock” mod. 26 gen.4 cal. 9×21, munita di caricatore con  8 proiettili cal. 9×21 marca GFL, risultata rubata a Barga nel novembre scorso a seguito di un furto in abitazione. Vitrano, al momento del controllo, è altresì risultato positivo all’alcoltest, pertanto è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze psicotrope. Noto agli uffici della Questura lucchese quale esponente dei movimenti dell’estrema destra lucchese, ultras della Lucchese Libertas 1905,  è attualmente sottoposto a provvedimento di DASPO. Messo a disposizione dell’Autorità GIudiziaria, sarà giudicato, in data odierna, con il rito per direttissima.

Per lui la Procura ha chiesto la custodia cautelare in carcere.

No comments