Un weekend con le biglie da spiaggia come protagoniste per battere il record, anche della solidarietà

0

LIDO DI CAMAIORE – Un weekend con le biglie da spiaggia come protagoniste per battere il record, anche della solidarietà. Venerdì 19 e sabato 20 giugno la spiaggia di Lido di Camaiore sarà ‘invasa’ dalle biglie per una due giorni all’insegna del gioco e del divertimento per tutta la famiglia, ma anche della solidarietà e del Guinness dei Primati.

IL RECORD. La giornata del Guinness sarà quella del 20 giugno: sarà costruita una grande pista che, passando per rettilinei, gallerie e ponti, supererà i 300 metri di lunghezza per aggiudicarsi il primato assoluto di pista da biglie più lunga del mondo, detenuto dal maggio 2010 dalla spiaggia di Bibione a Venezia.

La grande pista dei record sarà costruita, dalla mattina di domenica, nella zona del Secco a Lido di Camaiore, dal bagno “Bragozzo” verso sud. Decine di persone impegnate a scavare, levigare, rinforzare gli argini della pista da record: poi saranno i giudici del Palio dei Rioni di Camaiore a ufficializzare le misure per accedere al Guinness dei Primati. A dare ufficialità all’evento la presenza dell’ingegnere comunale Marco Massi e del notaio Adriana Iantaffi.

A dare il via alla pista dei record, attorno alle ore 17 di domenica, con il lancio della prima biglia, saranno due ospiti di eccezioni, Lorella Cuccarini e Marco Columbro (la cui presenza non è ancora confermata), protagonisti della giornata grazie alla collaborazione con “30 ore per la vita”.

La manifestazione è organizzata dall’associazione albergatori, balneari e commercianti di Lido di Camaiore: il secondo grande evento della stagione stiva in Versilia dopo il weekend dedicato ai droni del 30 e 31 maggio.

La pista da record sarà realizzata grazie alla collaborazione di Beach Fun, associazione sportiva specializzata capitanata da Michele Ratti, e a decine di volontari tra gestori di stabilimenti balneari e bagnini, che hanno sposato con entusiasmo l’iniziativa.

A Lorella Cuccarini e alle guest star dell’evento l’associazione albergatori, balneari e commercianti di Lido di Camaiore ha voluto donare una maglia personalizzata, un pezzo unico disegnata a mano dall’artista Andrea Frusteri.

LE GARE. Sulla spiaggia degli stabilimenti aderenti all’iniziativa saranno realizzate nelle giornata di venerdì 19 giugno numerose piste. Per tutto il giorno i frequentatori dei bagni potranno partecipare a gare e selezioni: saranno 71 gli stabilimenti aderenti che offriranno la possibilità di cimentarsi dalle 10 alle 17 circa in uno dei giochi da spiaggia per eccellenza. I vincitori delle singole gare prenderanno parte alla finalissima, in notturna, nella spiaggia davanti piazza Umberto (tra i bagni Eugenia e Romanza).

LA SOLIDARIETA’. Sarà la solidarietà il filo conduttore del weekend delle biglie da spiaggia. Da giorni infatti negozi, alberghi e stabilimenti balneari di Lido hanno iniziato a vendere il kit di iscrizione. Si tratta di un sacchetto con una bandana e le biglie per partecipare alle gare: il ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Agbalt (associazione genitori dei bambini affetti da leucemia o tumore). In vendita, ad offerta libera, anche altri gadget che serviranno a sostenere le iniziative dell’associazione, come dei piccoli cani di pelouche e simpatiche cornici. La solidarietà avrà il suo momento clou con il grande flash mob nella sera del 19 giugno in piazza Umberto I (zona Cattan), organizzato assieme ai volontari di Agbalt e dei clown-dottori dell’associazione Ridolina.

A seguire ci saranno le premiazioni delle gare di biglie da spiaggia, la premiazioni del contest fotografico organizzato per l’occasione e lo spettacolo live dei ragazzi di Amici e i talenti della Wos Academy con il gruppo “The Dolls”

Molti degli ospiti presenti alla due giorni delle biglie saranno ospitati dagli hotel aderenti all’associazione. “Lido di Camaiore – dice Maria Braccioti, presidente degli albergatori – si farà trovare pronta per questo grande evento di solidarietà. Da giorni distribuiamo il materiale di Agbalt nelle nostre strutture: sta andando a ruba. Questo è un bel segnale, perché significa che gli abitanti di Lido, le categorie, le associazioni stanno rispondendo all’appello di solidarietà, per cercare di migliorare la vita di chi ha più bisogno. Un ringraziamento particolare – conclude Bracciotti – ai volontari e ai medici che si sono messi al lavoro per la riuscita di questo progetto”.

“Ringrazio Albergatori, balneari e commercianti di Lido di Camaiore – ha detto il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto – per questa serie di iniziative in cui l’aspetto commerciale si affianca anche al mondo della solidarietà. Agbalt è un’associazione che il Comune di Camaiore conosce bene e che sostiene, anche grazie all’attività di alcuni dipendenti comunali. Per la pista da record il nostro ruolo di facilitatori a livello burocratico è stato semplice, ma confermiamo il nostro sostegno per questo cartellone di eventi”.

Tutta la manifestazione è organizzata dall’associazione albergatori, balneari e commerciantido di Camaiore con la collaborazione di Agbalt e Ridolina. I premi sono gentilmente offerti da Coalve, oreficeria Tabarrani, TuttoAuto di Lucca, Fiori Bertolini di Lido di Camaiore. Gli organizzatori ringraziano anche la cooperativa CITTA’ DI LUCCA, l’associazione BEACH FUN, Pamela e Pierluigi che hanno contribuito in vario modo alla riuscita dell’evento.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: