Una birra in cambio di un bicchiere di mozziconi: l’iniziativa all’Elba per ripulire le spiagge

ISOLA D’ELBA – Basterebbe un minimo di educazione per tenere le spiagge pulite. Eppure, nonostante chiunque ami nuotare nell’acqua limpida e camminare lungo la battigia senza imbattersi in mozziconi di sigarette, bicchieri di plastica o involucri di gelati e patatine, l’abbandono di piccoli rifiuti sulla sabbia è purtroppo pratica ancora comune tra molti incivili bagnanti. Ecco che, stanchi di ripulire ogni giorno il litorale da cicche e tappini di plastica, alcuni gestori degli stabilimenti balneari dell’isola d’Elba hanno ideato una speciale raccolta che incentiva gli utenti a provvedere autonomamente alla pulizia della spiaggia. Come? Regalando una birra, o in alternativa una bibita, a chi si presenterà al bar con una pinta di… mozziconi di sigarette abbandonati.

L’idea nasce dal bagno Il Pino Solitario della Fetovaia e, dopo la pubblicazione sulla propria pagina Facebook del volantino promozionale, è stata ricopiata, condivisa e fatta propria da altri gestori di stabilimenti balneari. Con tanto di hashtag #birraxcicche e l’apprezzamento di centinaia di utenti, sono già diverse le foto di grandi e piccoli che mostrano trionfanti il loro boccale di cicche da cambiare con uno decisamente più dissetante di birra o con un bicchiere di una qualsivoglia altra bibita rinfrescante.