Una mostra nell’antico opificio La Brilla dove saranno esposti i bozzetti delle opere scultoree che hanno partecipato al concorso indetto dalla Fondazione Pomara Scibetta

MASSAROSA – Una mostra nell’antico opificio La Brilla dove saranno esposti i bozzetti delle opere scultoree che hanno partecipato al concorso indetto dalla Fondazione Pomara Scibetta

Sarà inaugurata venerdì 25 maggio alle ore 18 , presso l’antico opificio La Brilla, la mostra dei bozzetti scultorei tra i quali sarà scelto quello destinato a rappresentare  il Premio Letterario Massarosa.

“Grazie alla  preziosa collaborazione della Fondazione Pomara-Scibetta e in particolare del dr. Giuseppe Scibetta che ha dimostrato una grande sensibilità verso le nostre iniziative- spiega il sindaco Franco Mungai- è stato bandito un concorso di scultura di piccolo formato. L’opera vincitrice, che sarà riprodotta in bronzo, verrà consegnata ogni anno al vincitore del Premio Letterario Massarosa.

Un modo per rendere  riconoscibile, anche visivamente, il nostro Premio che, in questi anni ha iniziato un percorso di diffusione  molto serrato, con collaborazioni eccellenti che ci hanno garantito una speciale visibilità”

I bozzetti delle opere pervenute saranno quindi visibili in questa mostra allestita nei locali de La Brilla e tra questi, una apposita commissione formata da rappresenti della Fondazione Scibetta e dell’Amministrazione Comunale, sceglierà  quello che, riprodotto in bronzo, sarà destinato a rappresentare il PLM  in futuro.

Le opere, nella libera interpretazione dell’artista, rappresentano il Premio Letterario, il Comune di Massarosa, le sue tradizioni, il suo territorio nelle valenze paesaggistiche e il lago.