Vademecum del benessere: fare una pausa

0

Il ritmo della vita, la natura, l’organizzazione del tempo, la grande musica sono tutti scanditi da momenti di pausa. Fermarsi un attimo non nuoce mai, anzi. Il lettore, il cantante, l’oratore, l’artista, l’artigiano… insomma tutti fanno una pausa mentre sono coinvolti nello svolgimento della propria attività.

Esiste anche chi, in modo quasi religioso, “scende a fumarsi la sigaretta”. E non esiste pausa più classica ed universale della pausa caffè.

La pausa restituisce all’individuo il proprio ritmo ed è importante capire che più volte siamo portati a seguire ritmi diversi dei nostri per ragione di lavoro, per motivo di urgenza, o più semplicemente per abitudine. E quando facciamo una pausa ci sembra che per un attimo possiamo quasi fermare il tempo. Siamo in una bolla temporale sorseggiando un caffè, un po’ d’acqua, sognando o chiacchierando del più e del meno con eventuali colleghi o amici nelle vicinanze ed anche loro “in pausa”.

Durante la giornata è essenziale fare più pause. Ed è necessario e molto salutare estendere la pratica delle pause alla settimana, al mese. Scandire la propria vita di pause la migliora.

Tuttavia per godersi in pieno una pausa, oltre a riprendere il fiato, è dedicarla a se stesso. Ascoltare il proprio ritmo e capire quando è necessario staccare. Il benessere che ricaviamo di una pausa è molto grande. Qualche giorno dedicato a noi stessi e non necessariamente intesi come una vacanza al sole sono un vero toccasana per la psiche e per il fisico.

Le pause sono salutari in quanto ci permettono di tornare a vivere in sintonia con il proprio ritmo senza interferenze esterne e godere di un pezzo di tempo tutto nostro ed a totale discrezione nostra.

Quando vediamo qualcuno sbrigarsi e sull’orlo di sbagliare ci esce un naturale : “fermati!”. Allora quando qualcuno ce lo suggerisce ascoltiamolo, e se questo qualcuno è noi stessi impariamo ad ascoltarci. Mentre siamo in pausa il mondo continua a girare e dopo una pausa noi giriamo sicuramente molto meglio.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: