Fare Verde Versilia: “A Viareggio, nonostante l’esposto sul ritrovamento di discariche abusive, tutto tace …. ed i rifiuti crescono!”

0

VIAREGGIO – I volontari di FARE VERDE Versilia, nel mese scorso, avevano riscontrato la presenza di diverse discariche abusive a Viareggio.

“Il tempo è trascorso, ma nelle località segnalate si possono ancora notare ampi e diffusi cumuli di rifiuti abbandonati: vere e proprie discariche – si legge nella nota inviata alla stampa: “Soprattutto continuano a crescere i cumuli in quantità e dimensioni, nelle località segnalate nell’esposto alle Autorità competenti, tutte nel Comune di Viareggio, in località Varignano, in via Paladini altezza civico 190/9 del Comune di Viareggio (tra l’autostrada ed il fosso Tredici), con la presenza rifiuti di ogni genere (da materassi a divani, rifiuti di vario genere e forte presenza di tv e schermi lcd) ed in via Fosso le Quindici (altezza Ditta Saint Gobain) lungo il fosso (sotto il viadotto autostradale) in mezzo ad una fitta vegetazione, dove FARE VERDE riscontrò la presenza di: batterie auto, molto corrosive e dannose per l’ambiente, teli di plastica, una grande quantità di polistirolo e cartoni di vario genere e, per finire, sacchi neri pieni di rifiuti ingombranti di ogni forma”.

La responsabile del Gruppo Versilia di Fare Verde, Anna Silvestro afferma: “E’ passato più di un mese da quando ho presentato l’esposto alle Autorità competenti, ma nessuno è intervenuto a bonificare le zone segnalate, mentre l’immondizia sta crescendo ancora. Le Autorità, e l’Amministrazione Comunale per prima, sembrano lontane e disattente da quanto accade nsul territorio in totale violazione delle disposizioni di legge. Questa situazione non può continuare. Fare Verde intensificherà i controlli del territorio coinvolgendo i cittadini, veri protagonisti della vivibilità del territorio Versigliese. Laddove le Autorità dovessero ancora rimanere silenti, FARE VERDE denuncerà le stesse per omissione d’atti d’ufficio. Non dimentichiamoci che la Natura non è il nostro “parco dei divertimenti” di cui ricordarci solo quando ci fa comodo. Ricordiamolo”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: