Versilia Yachting Rendez Vous, Baldini: “Chiedermo al nuovo Governo che contribuisca a farlo crescere ancora”

VIAREGGIO – “Il Versilia Yachting Rendez Vous si è concluso ed è stato un grande successo !
In qualità di membro della Commissione Attività Produttive, anche a seguito di un lungo lavoro che, nei mesi scorsi, ha impegnato la nostra Commissione insieme al Presidente Pietro Guardi, al Vice-Sindaco Walter Alberici ed in particolare insieme al Segretario di Navigo Pietro Angelini, sono stato presente nel corso di tutte le giornate della “mostra nautica” e posso oggettivamente dire che l’evento ha mostrato una notevolissima qualità da ogni punto di vista”.

La nota arriva da Massimiliano Baldini:

“Il Versilia Yachting Rendez Vous, seppur solamente al suo secondo anno di realizzazione, ha segnato una crescita enorme in termini di espositori presenti, di efficacia organizzativa, di livello di qualità delle partecipazioni qualificate, di affari conclusi e di interscambio commerciale, culturale e scientifico.
Non è una mia personale opinione ma è una valutazione che ho raccolto girando il circuito – peraltro davvero ben strutturato – e parlando con espositori, addetti ai lavori e pubblico interessato presente.
In tanti mi hanno detto, “siamo già meglio di Montecarlo e di Cannes” e chissà dove possiamo arrivare !
Ed effettivamente, la formula di un “salone nautico” collocato a contatto con le nostre grandi imprese, eccellenze della nautica, dove il compratore può arrivare e direttamente vedere dove e come nascono, come si costruiscono yachts e barche a vela straordinarie, è una specificità che rende Viareggio unica nel mondo.
Ben riuscito il collegamento con la Passeggiata, circolare ed efficace il circuito, bene e di qualità anche gli eventi in gran parte organizzati da Navigo.
Si è discusso molto, in questi anni ed anche nel corso della Commissione Attività Produttive, del modo più opportuno per coinvolgere la città, salvaguardando il clima più adeguato alle trattative ed evitando la “fiera dei brigidini”.
Mi pare che, anche sotto questo profilo, il risultato vi sia stato. Giovedì, venerdì e sabato per addetti ai lavori con biglietto ad un prezzo non poi così alto per la tipologia dell’evento. La domenica gratuita per tutti che, personalmente, renderei disponibile sin dalla mattina.
Pur in attesa dei numeri ufficiali da Fiera Milano e da Navigo, sono molto soddisfatto ed i complimenti vanno fatti a tutti, a Nautica Italiana ed a Fiera Milano che hanno saputo puntare su Viareggio e sulla Versilia, a Navigo che è stata il vero motore organizzativo sul territorio con il Presidente Katia Balducci ed il Segretario Pietro Angelini in grande spolvero, al Distretto Tecnologico del Presidente Vincenzo Poerio, sempre all’altezza, ed ovviamente alle nostre grandi e piccole imprese, tutte bravissime nel contribuire al successo del Versilia Yachting Rendez Vous.
Anche l’Amministrazione di Viareggio, globalmente intesa, forze di maggioranza e di minoranza, merita un plauso perchè abbiamo saputo lavorare, tutti insieme, nella stessa direzione, affinchè l’evento avesse il supporto più trasversale possibile.
Semmai, come qualcuno ha detto nel corso degli incontri, la città deve lavorare affinchè le infrastrutture siano all’altezza. Penso all’offerta alberghiera ed ai parcheggi prima in primo luogo.
Adesso, partendo proprio da questo straordinario risultato, dobbiamo portare il Versilia Yachting Rendez Vous all’attenzione di tutti affinchè tutte le associazioni del mondo della nautica ne siano coinvolte, facendo sì che uno sforzo comune, ancora più grande, dia risultati ancora più importanti e competitivi nel mondo.
La Regione Toscana ha dato il suo contributo, ma da solo non può bastare.
Il Versilia Yachting Rendez Vous, come si è visto già quest’anno, ha potenzialità enormi e non possiamo lasciarcele sfuggire.
E’ necessario coinvolgere il Governo che sta nascendo e, con il medesimo spirito collaborativo che ci ha contraddistinto seppur nel ruolo di forze di minoranza, già nelle prossime settimane, non appena avremo Premier e Ministri in carica, insieme ai colleghi Capigruppo di Lega e Cinque Stelle, saremo a Roma per lavorare sin d’ora affinchè il Versilia Yachting Rendez Vous abbia l’attenzione ed il supporto che merita.
Del resto, non a caso, a febbraio scorso, portammo proprio l’On. Claudio Borghi da Navigo ed in visita alle eccellenze nautiche della nostra Darsena, sollecitando sia lui che il Sen. Alberto Bagnai, presenti la sera da Tito del Molo, affinchè tenessero ben presente il futuro del Versilia Yachting Rendez Vous”.