Furto di notte in un locale chiuso, ladro colto in flagrante dai carabinieri

Ladro entra in un locale di notte per compiere un furto ma fa troppo rumore, un cittadino residente nella zona lo sente e chiama i carabinieri.

All’arrivo delle forze dell’ordine il ladro era ancora dentro il bar chiuso, è stato quindi preso e arrestato, non senza difficoltà. L’uomo, un cittadino albanese classe 1985, ha infatti opposto  resistenza provocando contusioni e graffi ai militari.

Il 33enne con precedenti legati agli stupefacenti, si era introdotto nel bar dopo aver forzato la porta d’ingresso e, dopo la perquisizione, è stato trovato in possesso di 600 euro circa, somma corrispondente al fondo cassa custodito all’interno del bar e che è stata restituita al titolare.