Versiliana, due mesi di spettacolo: presentata la 38ma edizione

VERSILIANA – Presentata questa mattina a Marina di Pietrasanta la 38° edizione del Festival La Versiliana. Presenti il Sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, il Presidente della Fondazione Versiliana Piero Di Lorenzo, il Presidente Onorario Aldo Giubilaro, il Direttore Artistico Massimiliano Simoni  e Maria Antonietta di Benedetto e Simone Tonlorenzi, consiglieri della Fondazione Versiliana.

Due mesi interi di spettacolo, 59 giorni di programmazione ininterrotta. Dai big della musica leggera alle più popolari band giovanili, dalla prosa con i grandi classici e il teatro d’autore, dalla danza al cabaret, dagli show più divertenti alla dance music: il Festival della Versiliana si presenta al pubblico con il cartellone più ricco e lungo della sua storia. Tra le novità il “Caffè”- Chantant e le proiezioni cinematografiche all’aperto dedicate ai ragazzi e alle famiglie. Tantissimi i grandi nomi in cartellone
 
Sarà di certo il cartellone più lungo e vasto che il Festival della Versiliana consegnerà agli annali. Due mesi di programmazione ininterrotta, 59 serate di spettacolo a misura di famiglia e il debutto della nuova formula dei “Caffè Chantant” che – rifacendosi ai celebri Cafè-Chantant parigini – faranno della Versiliana un luogo sempre animato e piacevole dove potersi intrattenere ogni sera. E’ su queste basi e in accordo con le indicazioni del Presidente della Fondazione Piero di Lorenzo che Massimiliano Simoni, direttore artistico della Versiliana, ha confezionato il cartellone di spettacoli per l’edizione n. 38 del Festival : un programma di largo respiro che abbraccia ogni genere di spettacolo. Un festival “formato famiglia” che farà della Versiliana un luogo dove trovare ogni sera qualcosa di gradevole, accattivante e di qualità.
 
 
Il cartellone – promosso e organizzato da Fondazione Versiliana in collaborazione con Comune di Pietrasanta e con il prezioso supporto della Banca della Versilia Lunigiana e Garfagnana e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca – è costellato di tantissimi grandi nomi dello spettacolo tra cui ( in ordine cronologico e solo per citarne alcuni): Dario Ballantini ( 8 agosto) ; Barbara De Rossi e Francesco Branchetti ( 9 luglio); Anna Mazzamauro ( 12 luglio); Vittorio Sgarbi ( 13 luglio e 16 agosto); Francesca Reggiani (21 luglio); Serena Autieri ( 22 luglio); Massimo Dapporto ( 23 luglio); Debora Caprioglio ( 6 e 26 luglio) Massimo Lopez e Tullio Solenghi ( 29 luglio); Paolo Ruffini ( 10 agosto); Paola Turci (11 agosto); The Kolors ( 12 agosto); Fiorella Mannoia ( 13 agosto); Umberto Tozzi ( 17 agosto); Morgan e Gile Bae ( 18 agosto); Cristiano De Andrè ( 19 agosto).
 
“Non posso che essere orgoglioso del lavoro fatto – commenta il presidente della Fondazione Versiliana Piero Di Lorenzo. Insieme al Consiglio di Gestione e al Comune di Pietrasanta abbiamo dovuto affrontare una situazione economica difficile e impegnarci in uno sforzo importante per risanare i conti della Fondazione. Questo però è quel che oggi ci consente di poter presentare un programma così ricco. L’impegno da qui in poi sarà quello di proseguire nella rotta del contenimento dei costi, vigilando in maniera costante e serrata sulle spese.“
 
Tra le novità spiccano – come accennato – Caffè- Chantant ( 24 spettacoli) : “E’ un nuovo progetto – spiega Massimiliano Simoni, direttore artistico del Festival – che ho pensato con l’obiettivo di rinnovare la formula della Versiliana. Sullo stile dei settecenteschi Cafè Chantant degli ambienti parigini, accenderemo i riflettori presso lo spazio Caffè in orario serale con spettacoli di cabaret e comici. Qui sarà possibile ritrovarsi , tra un aperitivo, un appetizer o una vera e propria cena a lume di candela, per passare una serata e godersi uno spettacolo. Lo stesso spazio sarà però anche sede di veri e propri spettacoli di prosa d’autore e reading.“ Oltre al cabaret e alla musica dei Caffè Chantant faranno infatti parte anche gli spettacoli del ciclo “Intrighi, Musica e Passioni alla Versiliana”, progetto a cura dell’Associazione Teatroper diretta da Fausto Costantini e nato da un’idea di Massimiliano Simoni.
 
Di questo progetto fanno parte 13 eventi, (teatro, canzone, commedia e danza), per ritrovare, nello scenario del Parco della Versiliana, e nel suo ridotto, il Caffè Chantant, gli intrighi, la musica e le grandi passioni che hanno segnato la vita dell’uomo e la sua formazione culturale ed emozionale.
 
Vicende umane, che hanno toccato tanti di noi,riportate sulla scena da attori e personaggi contemporanei per una miscellanea di emozioni ; Il tutto alternando momenti di grande letteratura, riflessione, dramma e forti ilarità, senza escludere i bambini che troveranno anche loro soddisfazione nello spettacolo “Il Principe Piccino” di Paolo Ruffini.
 
Novità dell’edizione 2017 saranno anche due cicli di proiezioni cinematografiche all’aperto – realizzati in collaborazione con Apuania Cine Service. In apertura e chiusura di stagione, si terranno un totale di 6 serate con animazioni e con le proiezioni di film di animazione Disney. (3, 4 e 5 luglio : Il libro della giungla (2016); Into the woods (2015); Cenerentola (2015) / 28- 29 e 30 agosto Maleficient – Il segreto della bella addormentata (2014); Frozen – Il regno di ghiaccio (2013);. Alice in Wonderland (Tim Burton 2010).
 
Una novità di sicuro richiamo per bambini, per i ragazzi e per le famiglie” L’intenzione – prosegue Simoni – è infatti proprio quella di fare della Versiliana un luogo da vivere a 360°, un festival a misura di famiglia, per tutti i gusti e che abbracci tutti i generi.”
 
“Il cartellone 2017 – spiega ancora Massimiliano Simoni – è senza dubbio un cartellone virtuoso: mettere insieme così tanti spettacoli, così tante proposte con un contenimento dei costi è stata un’impresa non facile, ma nel rispetto del budget complessivo che è stato fissato dal CDA della Fondazione in 100.000 Euro, siamo riusciti a confezionare un programma di tutto rispetto grazie ad accordi e partnership con i maggiori imprenditori dello spettacolo. La Versiliana è un brand di grande appeal e questo ci ha consentito di raggiungere accordi con i privati che non solo ci permettono di non spendere, ma ci consentono anche di avere ritorni economici per l’abbattimento dei costi.”
 
Da sempre fiore all’occhiello della Versiliana la prosa del cartellone 2017 spazierà dai grandi classici al teatro d’autore con Vittorio Sgarbi che il 13 luglio affronterà il canto V e XXVI della Divina Commedia (Caffè Chantant), mentre il 16 agosto sarà protagonista del suo “Michelangelo”; Enrico Loverso in Uno, Nessuno, Centomila nell’adattamento e regia di Alessandra Pizzi ( 3 agosto Teatro grande) ; Paolo Ruffini in II principe piccino traduzione in chiave umoristica in dialetto livornese del capolavoro di Antoine de Saint-Exupér ( 10 agosto Caffè Chantant ) e con Debora Caprioglio in “Lucrezia Borgia – parto per tre matrimoni” con la regia di Fausto Costantini” ( 6 luglio – Caffè Chantant) , Massimo Dapporto in Un borghese piccolo piccolo, adattamento e regia di Fabrizio Coniglio ( 23 luglio Teatrpo grande) ed ancora la coppia Maurizio Micheli e Benedicta Boccoli in Leggendo leggendo Viaggio Umoristico Sentimentale Nell’Italia di Ieri e di Oggi ( 28 luglio Caffè Chantant ) e Paola Quattrini con il suo Oggi è già domani ( 21 agosto Caffè Chantant). Da segnalare inoltre l’omaggio a Giancarlo Bigazzi con “Io canto e tu” in programma al Caffè Chantant il 20 luglio con Motin, Raffaele Giglio e Giorgio Gulì.
 
Per la sezione danza il festival proporrà (tra gli altri) le acrobazie aeree mozzafiato dei Sonics che debutteranno con il loro nuovo spettacolo Toren (6 agosto Teatro grande) , il Lago dei Cigni con la compagnia di Raffaele Paganini ( 7 agosto), una serata dedicata al Tango e lo spettacolo LE BAL ( 14 luglio) , un viaggio nell’ Italia che balla dal 1940 al 2001.
 
Due saranno invece i grandi musical: sabato 22 luglio con il talento e la bellezza di Serena Autieri protagonista di Diana & Lady D e il 1 agosto con Mamma Mia! nel nuovissimo adattamento tutto italiano firmato da Massimo Romeo Piparo con Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz e Sabrina Marciano e con … 11mila litri di vera acqua di mare in scena. Tra gli gli show da segnalare quello della inossidabile coppia Massimo Lopez e Tullio Solenghi (29 luglio) e il recital di Drusilla Foer ( 8 agosto)
 
Per la parte della musica, al fianco dei big della musica leggera e d’autore – Paola Turci (11 agosto); Fiorella Mannoia ( 13 agosto); Umberto Tozzi ( 17 agosto); Morgan e Gile Bae ( 18 agosto); Cristiano De Andrè ( 19 agosto). i una particolare menzione va alle band giovanili con gli Urban Stranerges e i The Kolors , destinati entrambi a fare il pienone di giovani e giovanissimi.
 
In programma anche 3 serate tutte da ballare con DJ Set by Mario Mangiarano conosciuto a livello Internazionale per le sue produzioni discografiche, nelle classifiche di mezzo mondo , come “The Mario” ( venerdì 7 luglio; 15 agosto e 26 agosto).
 
In collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano domenica 27 agosto il teatro della Versiliana ospiterà inoltre il Maestro Alvise Casellati che dirigerà un grande concerto con l’orchestra del Festival Puccini.
Un evento politico e culturale nazionale, ma in rapporto stretto con il territorio. Il Caffè della Versiliana si prepara ad affrontare la sua 38a edizione all’insegna dell’attualità, con un programma di 150 ospiti per oltre 50 appuntamenti, dall’8 luglio alla fine di agosto. Gli incontri, coordinati da Marco Ventura, si terranno alle 18.30 nella pineta di Marina di Pietrasanta cara a Gabriele D’Annunzio. Sul palco si alterneranno figure istituzionali, esponenti di governo, parlamentari della maggioranza e dell’opposizione, direttori di giornale, conduttori televisivi, scrittori, artisti, scienziati, economisti, sportivi, personaggi dello spettacolo e protagonisti della cronaca.

Il calendario è in allestimento, proprio perché legato all’attualità e sarà presentato a inizio luglio, ma tra i ministri che hanno già confermato la loro presenza figurano Roberta Pinotti (Difesa) e Valeria Fedeli (Istruzione, Università e Ricerca), governatori come Enrico Rossi (Toscana) e Giovanni Toti (Liguria), il capo della Polizia Franco Gabrielli e il Procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, Walter Veltroni e una nutrita schiera di giornalisti da Bruno Vespa a Paolo Del Debbio, Massimo Giletti, Luciano Fontana, Vittorio Feltri, Alan Friedman, Alessandro Sallusti, Virman Cusenza, Giorgio Mulè, Gianluigi Nuzzi, Magdi Allam, Mario Giordano, Paolo Brosio, Paolo Guzzanti e i direttori de La Nazione e Il Tirreno, Pier Francesco De Robertis e Luigi Vicinanza, nella veste anche di intervistatori d’eccezione. Tra gli autori di best seller Roberto Cerè e Raffaele Morelli.

Importante novità sarà la trasmissione integrale degli incontri sul TGCom 24. Le telecamere Mediaset riprenderanno infatti integralmente gli incontri del week end per la messa in onda sul canale all news del gruppo. Alla conduzione degli incontri ci saranno anche volti delle reti Mediaset quali Claudio Brachino e Paolo Liguori.

Un’attenzione particolare al territorio versiliese e toscano, anche grazie agli appuntamenti con Fabrizio Diolaiuti. E alle tradizioni culturali gastronomiche con Eleonora Cozzella. Sul palco a raccontare le storie di uomini straordinari Francesca Fellini. Altre giornate saranno dedicate alla salute e alla lotta ai tumori. Presto definiti i conduttori (lo scorso anno una dozzina). Così come saranno di nuovo sul palco del Caffè alcuni degli ospiti che lo scorso anno hanno assicurato il successo del più lungo e frequentato salotto estivo italiano, che nella scorsa edizione ha visto per la prima volta la partecipazione del presidente del Consiglio in carica, Matteo Renzi.

Il programma completo sarà disponibile su www.laversilianafestival.it

Lascia un commento