Ultime News

Viaggi, online DoveVado.Net: un blog made in Tuscany

VERSILIA – Finalmente online da inizio marzo DoveVado.Net, il nuovo blog multi-autore sul tema del viaggio. Un sito, nato da un’idea di Alberto Macaluso e Paolo Salvetti che, in pochi giorni, ha già oltrepassato la soglia delle 1.200 pagine lette a settimana e punta ad affermarsi velocemente nel mondo dei blog.

“Il progetto – spiegano Paolo e Alberto – nasce come momento di svago dal lavoro, dalla necessità ludica di condividere le nostre esperienze di viaggio, visto che entrambi per lavoro viaggiamo molto”.
 
Destinataria di DoveVado.Net non è una sola categoria di viaggiatore. All’interno del blog si trovano consigli per chi viaggia da solo e chi con la famiglia, per chi ama il ‘mordi e fuggi’ e chi può permettersi un viaggio di mesi. Le esperienze riguardano singoli viaggiatori, donne che viaggiano con le amiche, famiglie con bambini e senza, coppie di anziani, coppie gay. Si spazia dalla tranquilla visita al museo e al consiglio del ristorante tipico alle esperienze di viaggi estremi. Con tanti piccoli utili consigli.
 
Il tutto nasce in Versilia, terra di cui sono nativi sia Paolo che Alberto. Accanto a loro già un discreto numero di blogger e appassionati di viaggi che presteranno la loro penna, i loro racconti e le loro fotografie a questo progetto. “Raccontano le loro esperienze, con un punto di vista strettamente personale. E ci faranno conoscere aspetti insoliti anche delle città e delle località più conosciute”.
 
Della squadra di DoveVado.net fanno già parte Claudia Tani (giornalista), Massimiliano Lombardi (dipendente pubblico), Laura Donati (lavora al consiglio europeo a Bruxelles), Nadia Bessi (professoressa), Fabio Rossini (studente), Serena Giovannoni (Travel consultant), Giacomo Lucarini (giornalista), Chiara Guarascio (scrittrice), Andrea Chiantelli (dipendente RFI), Marco Pomella (gionalista), Valerio Marino (grafico), Nino Pellegrinetti (libraio), Simonetta Mascherati (insegnante yoga).
 
Il sito non ha banner pubblicitari, pop-up o altre forme di pubblicità. “Vogliamo che la fruizione del sito sia piacevole, per questo abbiamo deciso di evitare qualsiasi orpello che distragga o infastidisca il lettore”, spiegano i due soci.
 
Il sito è raggiungibile all’indirizzo https://dovevado.net. Già attivi inoltre i vari profili social da facebook (https://www.facebook.com/dovevadoblog/) a twitter (https://twitter.com/Dovevadonet) passando per instagram (https://www.instagram.com/dovevadonet/).
 
“Diceva Ferdinando Pessoa – affermano Paolo e Alberto – che la vita è ciò che facciamo di essa e che i viaggi sono i viaggiatori; rispondeva Bruce Chatwin che il viaggio non soltanto allarga la mente, ma le dà forma. Aggiungiamo noi, molto umilmente, che il viaggiare è quell’attitudine costante che accompagna ogni nostra azione, dandole spessore e riempendola di sostanza. Noi viaggiamo perché è l’unico modo che abbiamo per conoscere il mondo che ci circonda, perché il viaggio come itinerario e scoperta, e l’atto del viaggiare come scelta e conoscenza, sono prima di tutto la via maestra per imparare, sapere, confrontarsi. Noi viaggiamo sempre, non solo quando partiamo per una qualche destinazione, ma anche quando leggiamo un libro, ascoltiamo una canzone, assaporiamo una nuova ricetta, guardiamo un film, ci incantiamo ad osservare un paesaggio o ci commuoviamo davanti ad un dipinto. Noi viaggiamo. Abbiamo scelto di raccontare i nostri viaggi qui, in questo luogo della rete, perché vogliamo condividere le esperienze che viviamo non solo con coloro che incontriamo sul nostro cammino ma anche con tutti quelli che si fermeranno a leggere le nostre avventure. Itinerari e percorsi di scoperta, metropoli e piccoli paesi, mari lontani e isole tropicali, sapori e parole, mappe e fotografie, storie di uomini e donne, tanti consigli e suggerimenti per rendere indimenticabile (e senza sorprese) la propria vacanza. Passato, presente e perché no, anche un po’ di futuro: parleremo di questo e di molto altro ancora”. Per info: info@dovevado.net .