Viareggina aggredita e derubata alla stazione di Livorno: arrestato il ladro

0

LIVORNO  – A richiedere l’intervento della Polizia è stata una 20enne, nata a Pisa e residente a Viareggio. La ragazza, M.M. le sue iniziali, ha riferito alla pattuglia di  trovarsi all’interno della staziione con il suo fidanzato, J.M., 24enne di nazionalità marocchina in regola con  le norme sull’immigrazione, in attesa del treno per tornare a casa. La ragazza usando la propria borsa come poggia testa si addormentava nella sala d’attesa

Il  fidanzato, ad un certo punto  si alzava per andare a prendere un caffè lasciandola sola.In quel frangente , rimasta sola, sentiva  che  qualcuno le stava cercando di sfilare la borsa da sotto la testa, quindi si svegliava e notava un uomo -a lei sconosciuto- che appunto cercava di portarle via la borsa.

La donna  cercava di trattenere la borsa e l’uomo che invece cercava di rubargliela spintonandola con forza contro la parete, cercando di avere la meglio.

La donna  resisteva e gridando aiuto attirava l’attenzione di un altro ragazzo che dormiva nella stessa sala di attesa, un cittadino straniero che accorreva in suo aiuto riuscendo ad interrompere la violenza del malvivente. Subito dopo, sopraggiungeva anche il suo fidanzato che bloccava l’uomo fino all’arrivo della Polizia non prima di aver preso un  pugno sulla mascella sinistra, nel tentativo non riuscito dell’uomo di guadagnare la via di fuga..

L’uomo è stato identificato per Florin Anghel nato in Romania il 20.05.1972 in  Italia senza fissa dimora  ed accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti, quindi arrestato per tentata rapina e sanzionato amministrativamente per il suo stato di ebbrezza alcolica.

 

No comments