Vigili del Fuoco, festa grande per l’inaugurazione della caserma

0

PIETRASANTA – Una festa con gli alunni delle scuole di Pietrasanta perché il distaccamento dei Vigili del Fuoco al Portone dovrà diventare un punto di incontro per parlare di sicurezza, territorio e educazione civica. Probabilmente già a settembre, subito dopo la riapertura dell’anno scolastico e sarà anche l’occasione per inaugurare ufficialmente la nuova caserma che servirà oltre al Comune di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza, Stazzema e Camaiore nord, con le localita de La Culla e Monteggiori. La nuova “casa” dei pompieri sarà intitolata ad Andrea Forassiepi, fratello del consigliere comunale Rossano, scomparso a causa di un malore mentre a Roma stava ultimando il corso per diventare vigile del fuoco e servire la sua comunità. Lo ha confermato il Vice Sindaco, Daniele Mazzoni nel corso della visita con il Comandante Provinciale del Corpo dei Vigili del Fuoco, Mariano Tusa. All’incontro ha partecipato il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi. “E’ volontà comune – spiega Mazzoni – far diventare la caserma uno spazio ludico dove i giovani del nostro comune e dei comuni limitrofi potranno avvicinarsi alle prime azioni per affrontare per esempio un’emergenza ma anche per parlare delle regole e delle pratiche vigenti in materia di sicurezza e rispetto della collettività. Abbiamo un compito molto difficile come amministratori, e prima di tutto come genitori, educare i nostri figli a rispettare il prossimo e rispettare il territorio”.

Al centro dell’incontro anche le imprese nel tentativo di trovare un percorso “più semplice e veloce” per semplificare tutti gli aspetti burocratici e di dialogo con i Vigili del Fuoco, organo competente per il rilascio di autorizzazioni e relazioni in materiale di sicurezza. “La semplificazione è uno degli obiettivi di questa amministrazione” spiega ancora Mazzoni che ha annuncia la firma, da parte della Giunta, di un primo provvedimento che va proprio in questa direzione: “è il primo passaggio, una delibera di indirizzo, per arrivare a garantire la priorità dell’istruttoria e la definizione delle pratiche relative alle attività economiche fermo restando – precisa – l’obbligo in ogni caso di rispettare per tutti i cittadini il termine di volta in volta previsto per la conclusione dei singoli procedimenti. Le imprese avranno precedenza, ma saranno rispettati i termini per i privati cittadini. Anche attraverso questi strumenti torneremo a far correre la nostra economia e a creare opportunità”. L’amministrazione comunale ha infine ringraziato i Vigili delle Fuoco per l’impegno nel fortunale del 5 marzo e per la tempestività ed il dispiegamento di uomini e mezzi per superare la fase di emergenza e poi di messa in sicurezza del territorio comunale.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: