Vitantonio Raso (FDI): “Sì alla Ciclovia Tirrenica, ma prima va messa in sicurezza tutta l’area”

VIAREGGIO – “Vorrei esprimere il mio pensiero sulla tanto chiacchierata progettazione e costruzione della cosiddetta Ciclovia Tirrenica nel tratto che interessa il Comune di Viareggio”. A intervenire sul tema è Vitantonio Raso, Responsabile del Dipartimento Sicurezza, legalità e immigrazione di Fratelli d’Italia della Provincia di Lucca.

“Siamo tutti d’accordo – afferma Raso – che debba nascere una nuova pista ciclabile per dare la possibilità a chiunque di transitare in sicurezza tra le bellezze naturali del nostro territorio, ma è anche vero che per sicurezza non si intende solo non correre il rischio di fare degli incidenti con i mezzi a motore. Purtroppo tutti sappiamo che l’area interessata vede la presenza di alcune persone poco raccomandabili che di fatto fanno sì che questi luoghi non siano poi così sicuri”.

“Forse – continua l’esponente di FDI – la cosa migliore sarebbe prima allontanare la presenza di quegli individui che di fatto minano la decenza, il decoro e la sicurezza di questo luogo e poi procedere nella realizzazione della ciclovia. Famiglie, giovani, anziani, senza tralasciare i portatori di handicap, devono poter usufruire senza problemi di questa nuova viabilità ciclabile.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: