Vittorio Fantozzi (già Sindaco di Montecarlo) si candida al Consiglio Regionale della Toscana

“Ci vuole più Lucca in Regione Toscana”, queste le parole che hanno animato l’intervento dell’ex sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi, durante la presentazione all’hotel San Luca di Lucca della candidatura alla carica di consigliere regionale per Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni.

Vittorio Fantozzi

Dopo il doveroso saluto augurale di buona campagna elettorale rivolto ai propri colleghi di partito ed un sentito ringraziamento agli operatori sanitari per il costante impegno nella lotta al Covid-19, l’intervento di Fantozzi si è concentrato subito sui contenuti programmatici, concentrando l’attenzione sui problemi sentiti dai lucchesi e sulle proposte che animeranno la campagna elettorale, anticipando alcuni dei temi che il candidato presenterà a breve, una volta conclusa la campagna di ascolto che lo vede impegnato tra i territori e le comunità del collegio.

Sintesi del programma, che ha come perni lo sviluppo economico ed il lavoro, assieme alla sanità, alle infrastrutture ed alla tutela ambientale, quello di impegnarsi per ridare alla provincia di Lucca la centralità che merita e gli è stata sottratta nel panorama regionale, valorizzando le grandi potenzialità del suo territorio, dal capoluogo alla piana lucchese, della Versilia alla Mediavalle del Serchio alla Garfagnana.

Nel prendere questo impegno Fantozzi ha spiegato il senso della propria candidatura, dove la Politica è intesa anzitutto come spirito di servizio verso il cittadino, ricordando la propria coerenza simboleggiata da un percorso politico lineare di uomo di destra cresciuto a fianco di Giorgia Meloni nel movimento giovanile di Alleanza Nazionale, la propria esperienza con oltre diciassette anni di impegno amministrativo come Sindaco ed Assessore in ruoli ottenuti sempre con il voto, la capacità dimostrata nei risultati conseguiti alla guida del comune per la valorizzazione di Montecarlo, unico ente tra con la Pietrasanta dell’allora Sindaco Massimo Mallegni, ad opporsi al business legato all’accoglienza migranti.

Per seguire la campagna di Vittorio Fantozzi, il suo numero telefonico privato è 3464003883, il sito di riferimento, oltre ai social, latoscanachenonsiarrende.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: